BOTTONI [1]

BOTTONI [2]

sabato 4 giugno 2016

il Patrocinio dell’Ambasciata Britannica di Roma. 11 giugno; chi non si accontenta, lotta

L’Ambasciata Britannica di Roma ha concesso il patrocinio alla Manifestazione Roma Pride.

Queste le lusinghiere parole di Christopher Prentice, Ambasciatore britannico in Italia:

“ Siamo orgogliosi dell’impegno britannico a sostegno dei diritti e delle libertà delle persone LGBT. Tramite la nostra rete di ambasciate ed altri sedi diplomatiche promuoviamo il rispetto delle differenze e ci impegniamo a combattere tutte le forme di discriminazione, comprese quelle legate all’orientamento sessuale e all’identità di genere.

Abbiamo accolto con favore la recente approvazione da parte del parlamento italiano della legge sulle unioni civili e ci auguriamo che il governo ed il parlamento italiani continuino ad impegnarsi nella difesa e nel rispetto dei diritti civili. L’Ambasciata Britannica Roma è quindi lieta di offrire il proprio patrocinio al Roma Pride 2016; una delegazione formata da personale dell’Ambasciata parteciperà alla sfilata di sabato 11 giugno”.


Sebastiano F. Secci, Portavoce del Roma Pride, è molto soddisfatto di questo ulteriore patrocinio al Roma Pride che si attesta, ormai, al livello dei più importanti Pride delle capitali europee. “E’ senza dubbio il riconoscimento dell’attenzione mediatica, istituzionale e politica che la nostra Manifestazione ha assunto nel corso degli anni anche all’estero, da dove molte e molti guardano alla comunità lgbtqi italiana come guardia di diritti per tutte e tutti e in grado di cambiare la sensibilità delle persone e della società civile”.




0 commenti:

PUBBLICITA' - GIORDANO