BOTTONI [1]

mercoledì 26 novembre 2014

una sciarpa rainbow per Papa Francesco

Un gesto fortemente simbolico per chiedere alla chiesa cattolica di smetterla con la sua omofobia

Ulrike Lunacek, europarlamentare austriaca del gruppo dei Verdi, è una delle politiche più impegnate per il rispetto dei diritti umani della comunità LGBT in Europa. E così ieri, durante la visita di papa Francesco al Parlamento Europeo, Ulrike Lunacek ha donato al pontefice una sciarpa rainbow insieme a una lettere del suo gruppo.

Il gesto di Lunacek è fortemente simbolico: rappresenta un chiaro invito alla chiesa cattolica di cambiare atteggiamento verso il collettivo LGBT.

Insieme alla sciarpa, Ulrike Lunacek ha consegnato a papa Francesco una lettera, in cui si spiega che la sciarpa è stata realizzata da donne dell’Ecuador ed è un “simbolo di protezione di popoli indigeni delle Ande e di rispetto per i diritti di gay e lesbiche e anche per la pace”. Nella missiva i Verdi affermano di essere “gravemente preoccupati per la continua condanna dell’omosessualità” da parte della chiesa cattolica. Inoltre, chiedono che la chiesa cattolica si pronunci chiaramente sul “rispetto delle donne, soprattutto quando si tratta di libertà personali e diritti riproduttivi” come anche sul ruolo delle donne nella chiesa. Non hanno mancato di esprimere il loro stigma “per la grande quantità di abusi sessuali – tanto eterosessuali quanto omosessuali – commessi da sacerdoti della chiesa cattolica”.

Sottolineiamo anche che, durante il discorso di papa Francesco all’Europarlamento, alcuni deputati avevano sui loro scanni dei boa multicolore.

0 commenti:

PUBBLICITA' - GIORDANO