BOTTONI [1]

venerdì 16 maggio 2014

invito a teatro per un omaggio a Ulrichs

L’Enigma dell’Amore vuole rendere omaggio e ricordare, per la prima volta in Italia su un palcoscenico, uno studioso coraggioso che, in un’epoca lontana, dedicò la sua vita e le sue energie alla sconfitta dei pregiudizi e delle persecuzioni verso i differenti in genere e le persone omosessuali in particolare.

Ulrichs affermava: «L’oppresso e il maltrattato non riconoscono alcun diritto di oppressione per pura forza, né un diritto di maltrattamento. Quindi la nostra posizione è ovunque dalla parte dell’oppresso e del maltrattato, che si chiami polacco, hannoveriano, ebreo, cattolico o che sia una creatura innocente considerata “spregevole” dalla gente perché è talmente immorale da essere nata al di fuori del vincolo coniugale, così come noi eravamo talmente immorali da essere nati con una natura urninga…»

Prendendo ispirazione dal Simposio di Platone dove Venere Urania è la dea degli amori omosessuali, con lo pseudonimo di Numa Numantis, scrive L’enigma dell’amore fra maschi e propone le definizioni urning (gay), urnind (lesbica), dioning (bisessuale) e zitte (ermafrodito). Subito dopo comincia a scrivere col proprio nome e fa il primo coming out della storia pubblicando una dichiarazione a favore di un uomo arrestato per atti omosessuali.

L’Enigma dell’Amore è in scena al teatro Piccolo Eliseo-Patroni Griffi dal 13 al 18 Maggio.


Stampando e presentando al botteghino il coupon dedicato al Circolo sconto del 50% (10€ anziché 20€) per le recite di mercoledì 14, giovedì 15, venerdì 16, sabato 17 maggio, ore 20.45.

0 commenti:

PUBBLICITA' - GIORDANO