PUBBLICITA'- RISTORANTE IL FEUDO

BOTTONI [1]

venerdì 2 maggio 2014

è morto Stefano Campagna

E’ morto, stroncato da una malattia, il giornalista Stefano Campagna.

Esperienze su diversi quotidiani, radio nazionali e tv locali, per poi arrivare in Rai. Ha lavorato a viale Mazzini dal 1997 inizialmente al Tg2 e poi al Tg1, dove, sotto la direzione di Clemente Mimun, era diventato conduttore dell’edizione mattutina; ha anche condotto lo spazio meteo del Tg1. Per il Tg2 è stato anche inviato in zone di guerra.

Stefano Campagna è stato al centro dell’attenzione anche per aver dichiarato nel 2007 pubblicamente la propria omosessualità.


Nel video [ Teleregione, " le pillole di Ganimede", puntata n. 0] un giovanissimo Stefano, è il 28 giugno 1994, giorno del venticinquesimo anniversario dei moti di Stonewall e giorno della prima messa in onda di una trasmissione gay. Ed era il giugno del 1994 quando a Roma sfilò il primo corteo italiano del gaypride.


0 commenti:

PUBBLICITA' - GIORDANO