BOTTONI [1]

giovedì 8 agosto 2013

un fiore per Andrea


Il 31-7-2013 presso il binario 10 della stazione di Roma Termini è stato rivenuto il cadavere di Andrea una donna transessuale che viveva nella stazione termini, come molti senza tetto della zona. Il cadavere è stato trovato con evidenti percosse, quindi si presume sia morta a forza di botte.

La bestia o le bestie che hanno commesso questo crimine non saranno mai prese, e giustizia non sarà mai fatta, come non viene mai fatta quando altre donne transessuali vengono uccise regolarmente sui marciapiedi dove svolgono le loro prestazioni.

E tutto questo succede nell indifferenza e nella omertà della gente, perchè se muore una Transessuale a nessuno importa.

E' ora di dire BASTA, e smetterla di voltarci dall altra parte quando succedono queste cose, e far capire a chi ci governa che la legge contro la OMO-TRANSFOBIA deve essere emessa in questo paese, che è nei primi posti mondiale di omicidi verso le persone transessuali.

Dalle mie parti (Roma) si usa portare un fiore nei luoghi dove muore una persona cara, sò che non si può portare fiori su tutti i marciapiedi di Italia, ma cerchiamo di ricordare insieme Andrea, che aveva le stesse identiche speranze di tutte le altre donne non piu tra noi.

Andrea non avrà sepultura ne funerale, perchè non gli è riconosciuto (come a nessuno di noi transessuali) se anche voi siete stanchi di tutto questo è un buon gesto che è quello di portare TUTTI insieme un Fiore al binario 10.. e dedicarlo ad Andrea e a tutte le donne transessuali morte nel indifferenza.

Grazie a tutt* quelli che parteciperanno.

Massimo Tiberio




 

0 commenti:

PUBBLICITA' - GIORDANO