BOTTONI [1]

venerdì 16 agosto 2013

conduttore televisione russa : " gay inadatti alla donazione di organi e sperma "

Ancora dichiarazioni omofobe dalla Russia. Questa volta a parlare è il conduttore di una famosa emittente televisiva. L'ennesima prova del clima di omofobia che si respira in Russia.

"Penso che le multe ai gay per la propaganda dell'omosessualità tra gli adolescenti non siano sufficienti" così inizia a parlare il conduttore di Rossiya 1, emittente sotto il controllo del governo.

Prosegue: "Dovrebbe essere vietata loro la donazione di sangue e di sperma In caso di un incidente d'auto, il loro cuore dovrebbe essere sepolto o bruciato perché inadatto a dar la vita a chiunque altro". Seguono i copiosi applausi del pubblico.

Il video, sebbene non è recente, è l'ennesima conferma del clima omofobo e dell'omofobia di Stato presente in Russia.






0 commenti:

PUBBLICITA' - GIORDANO