BOTTONI [1]

BOTTONI [2]

venerdì 7 giugno 2013

rigurgito fascista con botte ai "99 Posse"

E' successo a Velletri nella notte tra il 6 e il 7 giugno, poco prima del concerto. Una squadraccia nera ha aggredito i musicisti nel parcheggio del locale.

Venti contro due, fuori dal locale "Il passo carrabile" di Velletri. Erano le 22.30, quando un gruppo di neofascisti si sono avvicinati alla voce e a un fonico del gruppo di O' Zulù, aggredendoli. A denunciare il fatto è un comunicato pubblicato sulla pagina Facebook del gruppo, che dice di non voler sporgere denuncia contro gli aggressori. «Sono vigliacchi, capaci di farsi forza solo in branco e in schiacciante superiorità numerica. Purtroppo la serata non ha potuto avere luogo e ci scusiamo con i presenti che erano venuti ad assistere allo spettacolo», scrivono.

Avevano appena parcheggiato la macchina nella piazza difronte il pub, quando una ventina di persone si sono avvicinati ai due con «cinture e altri oggetti». Il membri del gruppo «esponevano simboli di estrema destra. La pronta reazione e l'intervento della sicurezza del locale hanno fatto sì che gli aggressori si dessero rapidamente alla fuga, impedendo che l'episodio avesse conseguenze più gravi delle contusioni, dei tagli e delle abrasioni superficiali riportate dai nostri compagni, che hanno rifiutato di essere trasportati in ospedale», scrivono ancora i 99 Posse.  

Massimo Lauria

0 commenti:

PUBBLICITA' - GIORDANO