BOTTONI [1]

martedì 27 novembre 2012

omofobia in Alabama : Mallory Owens, lesbica, picchiata a sangue dal fratello della fidanzata



Ancora ignote le cause dell'aggressione da parte di Travis Hawkins Jr. nei confronti della fidanzata della sorella Mallory Owens. L'uomo è stato accusato di aggressione di secondo grado prima di essere liberato su cauzione.

La 23enne Mallory Owens di Mobile, in Alabama, si sta riprendendo dalle gravi ferite subite dall’aggressione del fratello della sua fidanzata, Travis Hawkins Jr., durante la Festa del Ringraziamento.

Mallory era stata invitata a casa della sua fidanzata, Ally Hawkins, per la cena del Ringraziamento. Le cause dell’aggressione da parte del fratello sono ancora ignote anche se la sorella della vittima ha dichiarato : “Lui non ha mai voluto che Mallory e Ally stessero insieme. Mallory non farebbe mai del male a nessuno”

L’uomo è stato fermato e accusato di aggressione di secondo grado prima di essere liberato su cauzione. L’accusa ha scatenato le proteste degli amici di Mallory e di molti attivisti che hanno commentato su Facebook le foto della ragazza: “Questo, nella migliore delle ipotesi, è stato un tentato omicidio!”. Forti le accuse anche nei confronti della famiglia Hawkins che, sembrerebbe, non abbiano reagito all’aggressione fermando il brutale massacro.

"La prima volta l'ha aggredita con un tubo colpendola nella parte posteriore della testa e sulla schiena un paio di volte" ha dichiarato Kristi Taylor, la madre di Owens, da Fox 10 TV , "La gente è intervenuta per fermarlo solo allora”. Nel frattempo, un avvocato ha detto che la famiglia Hawkins "prova rammarico per quello che è successo" ma ha negato l'accusa che l'attacco sia stato in alcun modo un crimine di odio.

0 commenti:

PUBBLICITA' - GIORDANO