PUBBLICITA' - WIND

BOTTONI [1]

BOTTONI [2]

giovedì 12 luglio 2012

commemorazione Paolo Seganti, Paolo Violi : " per non dimenticare Paolo e rilanciare una azione di volontariato ambientale"

Abbiamo voluto così ricordare Paolo Seganti, barbaramente ucciso perchè omosessuale. accadeva l'11 luglio del 2005, al Parco delle Valli, a Roma, quartiere Monte Sacro.

Nei giorni scorsi alcuni membri della Associazione ‘Fondazione Luciano Massimo Consoli’ e i compagni e le compagne di Gajamente Critical Forum Glbtq hanno provveduto alla pulizia dell'area dove è posta una targa a ricordo di Paolo Seganti.

Ringraziamo per la partecipazione, Giuseppe, papà di Paolo, Federica Rampini, Adriana, e il sig. Angelo Panetta, dirigente e nuovo responsabile del Servizio Giardini per il Municipio IV di Roma. Nei prossimi giorni si provvederà per il ripristino della recinzione, di cui una porzione è stata divelta, o la messa in opera di una nuova magari ecocompatibile. Augusta, mamma di Paolo, raggiunta telefonicamente perchè impossibilitata a partecipare, ha espresso sentimenti d'affetto e gratitudine alla Associazione ‘Fondazione Luciano Massimo Consoli’ tutta.

La Associazione 'Fondazione Luciano Massimo Consoli' e Gajamente Critical Forum Glbtq proseguiranno in questa direzione di pressione e convincimento con gli strumenti della politica del dialogo, del dibattito e della cultura, per la diffusione, con i diritti della persona, di tutte le loro naturali conseguenze sul piano del rispetto delle minoranze e del riconoscimento dei loro diritti.

Dal 2006 il Parco delle Valli è stato restituito ai cittadini del IV Municipio, occorre ancora molto lavoro per proseguire ed ultimare il progetto di forestazione perchè il parco assolva alla funzione di corridoio ecologico e di serbatoio per catturare la C02.

In occasione della Giornata Europea dei Parchi, prossimo 24 maggio 2013, per ricordare ulteriormente Paolo, il suo amore per la natura e il suo profondo senso civico, vorremmo rilanciare una azione di volontariato ambientale in grado di coinvolgere le scuole e i cittadini del territorio al fine di sensibilizzare le nuove generazioni all’importanza del verde nella sua funzione ecologico-ambientale, protettiva e sociale-ricreativa.


 

PUBBLICITA' - GIORDANO