BOTTONI [1]

martedì 22 dicembre 2009

Roma, "Alemanno sposaci o partiamo". lui : "non è previsto"

Manuela e Francesca, due ragazze di Roma, hanno chiesto al loro Sindaco Gianni Alemanno di sposarle simbolicamente. «Altrimenti siamo pronte a partire per la Spagna», dicono a Gay.it.

Toccherà anche al Sindaco Alemanno pronunciarsi su una richiesta di nozze simboliche. L'hanno avanzata due ragazze di Roma: Manuela, 25 anni, e Francesca, 28, felicemente fidanzate da 3 anni. La coppia ha aderito alla campagna Mille Chiamparino per chiedere al Sindaco della propria città di celebrare un matrimonio solo simbolico, ma in grado di far ripartire un dibattito che a livello politico, su questo tema, è fermo.

«Se Alemanno acconsentisse - spiega Manuela - sarebbe il più bel regalo di Natale che potremmo ricevere. Essere una coppia gay nella Capitale non è facile, si ha sempre paura. Paura dei pregiudizi, delle parole dette alle spalle. Siamo ancora a questi livelli.» Nessuna risposta per il momento dall'ufficio del Sindaco ma le due dicono di non avere pregiudizi sull'area politica di Alemanno. «Ha fatto delle cose buone per i gay a Roma, altre cose sono state meno buone. Non abbiamo pregiudizi sulla sua figura».

Le due hanno le idee chiare. «Abbiamo viaggiato molto e all'estero abbiamo visto una realtà ben diversa da quella italiana. In Spagna, ad esempio. Se Alemanno rifiutasse la nostra richiesta potremmo decidere di andare a vivere là». Certo che «in Itaia, nel nostro paese, sarebbe tutto più facile visto che abbiamo già un lavoro e una stabilità economica. Partire vorrebbe dire cominciare da capo, ma siamo pronte a farlo». Ma il Sindaco ha già detto la sua: in serata Alemanno ha risposto che Il matrimonio simbolico "non è previsto".

L'iniziativa "Mille Chiamparino" prende il nome dal Sindaco di Torino Sergio Chiamparino che ha annunciato di voler unire simbolicamente in matrimonio una coppia di donne che gli aveva avanzato questa richiesta.

0 commenti:

PUBBLICITA' - GIORDANO