PUBBLICITA' - WIND

BOTTONI [1]

BOTTONI [2]

venerdì 26 settembre 2008

HIV: combattiamolo sul tempo

Pensi di esserti esposto accidentalmente all’HIV? Hai 72 ore di tempo per intervenire.

La prevenzione attraverso una riduzione dei comportamenti a rischio costituisce la prima linea di difesa contro l’infezione da HIV, tuttavia anche la profilassi post esposizione (PEP) è considerata un’importante opportunità quando gli sforzi preventivi hanno fallito o non sono attuabili, come, ad esempio, durante una violenza sessuale o nei rapporti non protetti con infezione da HIV accertata o non nota.

La PEP prevede l’utilizzo di una terapia antiretrovirale (ARV) a scopo di profilassi per evitare o ridurre significativamente il rischio di contagio entro 72 ore dall’incidente.

1] Consulta la locandina in formato PDF per sapere quando la PEP è attuabile e a chi devi rivolgerti. Scarica la locandina sulla PEP in formato PDF

2] Vuoi un approfondimento scientifico sulla PEP? Vuoi comprendere bene i casi in cui essa è attuabile? Abbiamo realizzato in formato PDF un numero specifico di Nadirponte (#6) con tutte le spiegazioni.

0 commenti:

PUBBLICITA' - GIORDANO