BOTTONI [1]

domenica 21 settembre 2008

guardiamoci negli occhi

La 7° stagione degli incontri quindicinali di gruppo di LIBERAMENTE: per incontrare, confrontarsi e sperimentare se stess*. Prossimo appuntamento: domenica 5 ottobre 2008 dalle 18 alle 20

Anche in una città come Bologna, nella quale è presente una comunità LGBT forte e diffusa, è difficile trovare occasioni di relazione diretta e di confronto sulla propria identità.

Sempre più spesso le persone LGBT sono tentate di rinchiudersi in casa nei loro contesti amicali, di aggrapparsi a convenzioni e sicurezze, di ripararsi magari dietro lo schermo di un PC, utilizzando mezzi di comunicazione virtuale come chat, forum o cellulari.

Eppure il successo dei gruppi di socializzazione del Cassero, che vedono ad ogni appuntamento nuovi partecipanti che si mettono in gioco, dimostra che il bisogno di mettersi in relazione con l’altro è ancora fortissimo. C’è una domanda variegata da parte di persone di differenti età e genere di trovare spazi dove poter ancora guardarsi negli occhi, scambiare opinioni seduti in cerchio, raccontarsi a persone diverse da noi che possano darci spunti di confronto e di crescita.
Per queste ragioni ripartono anche quest’anno gli appuntamenti quindicinali di Liberamente, lo spazio del Cassero dedicato ad incontrare, confrontarsi e sperimentare se stess*.

Liberamente è aperto a tutti e a tutte, in quanto momento di accoglienza per tutte le età e i generi e per aprire spunti di socializzazione tra le differenti identità. Ogni due domeniche - dalle 18 alle 20 - propone incontri auto-conclusivi, dedicati a tematiche LGBT. Ogni volta, chi partecipa potrà sperimentarsi nel raccontarsi, nell’ascoltare e nel mettersi in gioco in modalità di relazione sempre differenti.

Dopo l’ultimo appuntamento speciale svoltosi per le strade del centro cittadino il 22 giugno 2008, in occasione della settimana del BolognaPride, a partire dal 5 ottobre, tutti gli incontri torneranno a svolgersi gratuitamente e senza bisogno di tessera all’interno della sede dell’associazione.

Liberamente è anche una comunità che si auto-genera: chi ha già partecipato e desidera spendere le proprie energie e le proprie idee per proporre nuove attività di gruppo o nuovi temi di discussione: per questo sono organizzate periodicamente giornate di formazione.
Matteo Ricci [liberamente@cassero.it]

0 commenti:

PUBBLICITA' - GIORDANO